Jump to content

[SAAB 95 05/1999 2290cc B235E 170Kw Benzina] Auto in protezione(prestazioni ridotte) P1260,P1251..


Tecno76
 Share

Go to solution Solved by Tecno76,

Recommended Posts

  • Solution

Ho pensato di aprire questo topic perchè la gestione del corpo farfallato della vettura in oggetto è "particolare" rispetto al solito; ma prima di analizzare l'argomento in dettaglio riporto i codici errore letti in memoria diagnosi e la traduzione(a parole mie) degli stessi, che sono riuscito a trovare in rete.......

        P1260= ECU in protezione---- forza debole su molla corpo farfallato.

        P1251= Malfunzionamento circuito solenoide miscela aria( copro farfallato)

        P1231= Potenziometro farfalla pista 1 (codice dovuto ad aumento del minimo per effetto

                    della protezione ECU)

      P1312-P1334= Riferiti a mancate accensioni (nel mio caso dovuti a presenza impianto GPL e prolunghe

                                bobine che scaricano).

 

Impianto d’iniezione Trionic T7.

Saab, diversamente dalla consuetudine adottata da gli altri marchi (che hanno abolito il laccio dell’acceleratore ed al suo posto è hanno inserito un corpo farfallato motorizzato ed un potenziometro direttamente sul pedale dell’acceleratore) ha scelto una strada diversa, ma a mio avviso ”pratica e più sicura”; infatti è stato lasciato il laccio dell’acceleratore ma contemporaneamente è stato adottato un corpo farfallato motorizzato, che differisce, per esempio, da un corpo farfallato adottato da FIAT o da VW, ecc….

Il potenziometro doppio del pedale acceleratore è stato inserito nello stesso corpo farfallato, in più sempre sul corpo è presente una elettrovalvola (indicata in bancadati col nome di Valvola di funzionamento d’emergenza), che attraverso un comando fornito dalla centralina, in caso di malfunzionamento dell’attuatore farfalla o di qualche potenziometro,  consente di muovere la farfalla attraverso il laccio collegato al pedale acceleratore, divincolandola dal motore presente nel corpo. Si capisce come nonostante sia stato adottato un corpo motorizzato in caso di avaria legata al funzionamento dello stesso, questo diviene un corpo “tradizionale” e non più motorizzato.

 

Ritornando al difetto, gli errori sopra riportati riferiti al corpo farfallato, sono riscontrabili semplicemente attraverso l’osservazione del funzionamento della farfalla presente nel corpo, infatti con auto senza difetto --- a motore spento tirando il laccio dell’acceleratore la farfalla non si dovrà muovere con auto in avaria --- sempre a motore spento tirando il laccio dell’acceleratore la farfalla si aprirà regolarmente.

In definitiva il difetto è causato dal logorio della guaina isolante sui conduttori interni al corpo farfallato che fanno capo ai potenziometri, la guaina per effetto delle alte temperature e del passare degli anni, tende a sgretolarsi consentendo il contatto dei conduttori che in condizioni normali non dovrebbe esserci.

Poiché il cliente ha urgenza di partire con la vettura, e poiché non c’è disponibilità immediata del componente ho cercato di “ripararlo servendomi di una vernice isolante specifica per conduttori e devo dire, almeno per ora ho risolto alla grande…..il tempo potrà stabilire se questa potrebbe essere considerata una riparazione valida e duratura o d’emergenza.

Dimenticavo un particolare importante, ovvero, dopo aver cancellato gli errori con strumento diagnosi è necessario ripristinare manualmente il dispositivo sul corpo farfallato che l'elettrovalvola di protezione ha precedentemente sganciato......se riesco inserisco qualche foto per chiarezza.......

 

  • Thanks 9
Link to comment
Share on other sites

Attenzione

Le risposte a questa discussione sono 1 e l'autore l'ha contrassegnata: "DIFETTO RISOLTO"

Le risposte sono RISERVATE agli Autoriparatori.
Se sei un Autoriparatore


 Share

  • Member Statistics

    16,655
    Total Members
    213
    Most Online
    Dms garage
    Newest Member
    Dms garage
    Joined
  • Forum Statistics

    33.8k
    Total Topics
    393.3k
    Total Posts
×
×
  • Create New...

Important Information

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for its operation and useful for the purposes described in the Cookie Policy. If you want to learn more or opt out of all or some cookies, please consult the Cookie Policy . By closing this banner, clicking on a link or continuing to browse in any other way, you consent to the use of cookies.