Jump to content

mio figlio va in RUSSIA tirocinio medicina


O.E,R

Recommended Posts

ciao amici volevo condividere con voi questo evento che da un lato mi fa felice per il futuro di mio figlio

dalla'altro sono un po  :((( bè non so come altro esprimermi

praticamente va un mese a( PERM citta della RUSSIA)  per tirocinio reparto ortopedia. parte da  solo  e boo non so nemmeno cosa sto scrivendo  :-\

  • Like 8
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • O.E,R

    6

  • il re dei irni

    4

  • cogiuseppe

    2

  • stefano.

    2

Top Posters In This Topic

Sempre dura separarsi dagli affetti quotidiani, intanto i figli crescono e devono fare le proprie esperienze di crescita sia umana che professionale, vedrai che tramite la tecnologia che abbiamo a disposizione sarete vicini ugualmente, poi un mese passa in fretta.

I miei migliori auguri per un proficuo avvenire. :oO:

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Tutto ha il suo corso e  vedrai che il ragazzo ti darà tante soddisfazioni  e ti sarà grato per tutto quello che hai fatto e fai per lui.        Ho un po' un facsimile di problema mio figlio vuole fare  l accademia d'arte a Bologna ....non è neanche mai uscito di casa!    Stavo pensando a quando sono andato a Mogadiscio con l esercito ....era na guerra per partire....l'unico che avevo dalla mia era mio nonno , che la guerra l'aveva fatta sull serio e aveva convinto tutti....voglio dire le nostre generazioni  hanno tanta paura di tutto.......ps.fatti portare la vodka russa e bevila  anche alla nostra .  :oO:

  • Like 7
Link to comment
Share on other sites

Eheh mi è venuto in mente che sei tutto rotto dall investimento scooter....che hai paura di perdere il medico personale?hai paura del ussl italiane  e?  :dimen: :dimen:

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

  sono contento per te che hai un figlio che ti darà molte soddisfazioni e per tuo figlio che farà un esperienza che mai nessuno gliela potrà togliere .

stai tranquillo che in giro per il mondo saprà prendere le decisioni giuste al momento giusto  :afro:

io ci son passato con tre figlie e alla fine vedrai che l'orgoglio che ti darà sarà di gran lunga superiore alle ansie che potrai patire .            bisogna fidarsi 

 

è pur sempre figlio di un meccatronico  :2funny:

  • Like 7
Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

Tranquillo, se poi farà come una delle mie figlie che è partita una decina di anni fa per una serie di tirocini a Cambridge e ieri è ripartita col marito anglo indiano, ti ritroverai con una famiglia internazionale, moglie italoalbanese, nuora Moldava, genero anglo indiano e poi il solito genero esibizionista calabronapoletano.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Complimenti veramente coraggioso il ragazzo andare in un paese dove la lingua non delle più internazionali.

 

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Tranquillo, se poi farà come una delle mie figlie che è partita una decina di anni fa per una serie di tirocini a Cambridge e ieri è ripartita col marito anglo indiano, ti ritroverai con una famiglia internazionale, moglie italoalbanese, nuora Moldava, genero anglo indiano e poi il solito genero esibizionista calabronapoletano.

bella questa  il solito  genero esibizionista calabronapoletano :wink::risata:

si mette in rilievo? :risata:

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

Esibizionista perchè in mezzo all'Europa è quello non italiano ma parte nopeo e parte calabrese

Link to comment
Share on other sites

E non essendo riconosciuto italiano per il resto d'Italia, essendo italiano per l Europa, non essendo arrivato col gommone  non acquisisce nessun diritto di cittadinanza  e ha dovuto imparentarsi con te  ihihih.... :oO:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Ciao Andrea! E bè sì sicuramente un pò di preoccupazione c'è è normale, ricordo ancora i miei genitori quando uno dei miei due fratelli è partito a 23 anni per andare a cercare lavoro a Singapore... qualche mese fa ha iniziato una nuova avventura in Fiat, ma non a Torino, a Shangai....

Presto i miei due bimbi saranno grandi e chissà come andrà a finire... magari partono anche loro.

Cavolo però vedi anche il lato positivo della cosa, le russe non sono male  :D  se vuoi poi ti accompagno ad andare a trovarlo  :wink:

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

i figli.......gioia e dolori

starei in pena anch'io,ma allo stesso tempo contento che facciano esperienze uniche.

io ne ho uno di 19 anni che lavora con me e spero che con il tempo gli aumenti la passione e porti avanti l'attività

il più piccolo di 16 anni ha scelto di diventare un maìtre e questo sicuramente potrebbe portarlo in giro per il mondo,cosa che lui sarebbe felice di fare.

Forza Andrea,è il suo futuro :afro:

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

 

Presto i miei due bimbi saranno grandi e chissà come andrà a finire... magari partono anche loro.

Cavolo però vedi anche il lato positivo della cosa, le russe non sono male  :D  se vuoi poi ti accompagno ad andare a trovarlo  :wink:

ecco magari facciamo un gruppo e l'ho andiamo a trovare :wink::risata::oO:
  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

andrea non preoccuparti, sono grandi e sono stati educati bene dal papa e dalla mamma, salutamelo e fagli gli auguri da parte mia e di ornella, un bacio alla bella poliziotta

  • Like 6
Link to comment
Share on other sites

:dimen: un figlio di Russo che va in Russia  :dimen:

 

:P :P :P  ma digli di restare a casa che poi non cambia tanto  :risata: :risata: :risata:

 

 

 

in bocca al lupo per tutto  :oops: spero abbia il meglio dalla vita  :oops:

 

:oO: :oO:

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

 

Ci@o Andrea , per esperienza so che viene difficile spiegare a parole cosa si prova in queste situazioni ,già 2 dei miei tre figli hanno preso il volo , ma sono esperienze che fanno "crescere" sia noi che i nostri figli ,e sono fonte di soddisfazioni sopratutto ad obiettivi raggiunti . Se posso esprimere il mio pensiero fate il possibile per dominare il terremoto di sensazioni che avete dentro , il ragazzo ha bisogno anche di vederVi  sereni .  :oO:

 

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

grazie amici miei :smitten:

ora più tranquillo  è arrivato a PERM  incontrato il contatto (bellissima  russa devo dire ) ed è già nei luoghi dormitori dell'ospedale dove risiederà

ero un po in ansia per il viaggio 

grazie grazie per la compagnia  e per  i post di conforto (GRANDI)  :birra::oO:

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

o na foto dell infermiera ..........non pensate male........giusto per vedere la differenza  della sanita ,la  divisa  etc ......poi se so brutte come il socio di @commodore lascia stare ihihih

  • Like 3
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Io ho 2 figli, quando mi alzo la mattina ho un programma per loro in mente, alla sera lo avrò cambiato 1.000 volte.

Se li sgrido stò più male io che loro, se non li riprendo ho paura di non aver fatto il mio dovere di genitore, se li lascio sbagliare mi fà male prima a mè perchè sò cosa succederà, se non li lascio fare sò che non hanno imparato e prima o poi dovranno comunque fare a meno di mè.

Diciamo che per ora cerco di stare nel mezzo ( almeno io credo di stare nel mezzo ) nel senso che non gli lascio fare tutto ma li lascio andare ( mia figlia di 17 anni aiuta alla sera alla festa del paese, torna a mezzanotte/ l'una passando in paese e l'accompagnano, ma io o mia moglie stiamo svegli ad aspettare ..  ) e mi chiedo se questo passerà mai ..

Probabilmente fare il genitore è una delle cose più difficili che ci siano ...

Ciao Dario. Dalle mie parti (veneto) c'è un detto che fa così: putei picoi... pensieri picoi Trad. Figli piccoli, pensieri piccoli..leggeri. E quando ero giovane mi mettevo a ridere nel sentirlo.

ora che ho un po' di più esperienza e ho provato a esser padre questa frase mi risuona completamente in testa quando mio figlio di 19 anni, nel pieno del suo vigore e "incoscienza" della sua gioventù discutiamo sui vari temi della vita e soprattutto negli orari di rientro alla sera/notte. tenendo conto poi  quale sarà il suo futuro (studi, primi lavori ecc.). Per carità niente di preoccupante per fortuna. ma 15 anni fa il pensiero più grande era cosa fare alla sera per farlo divertire e non annoiare,,,, na bella differenza;però è la vita.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Member Statistics

    18,005
    Total Members
    213
    Most Online
    monte85
    Newest Member
    monte85
    Joined
  • Forum Statistics

    36.2k
    Total Topics
    419.7k
    Total Posts

  • Who's Online (See full list)

    • boschservice
    • Michele pepe
    • vitalii
    • cdr
    • lancia
    • commodore
    • car elettronic
    • rodella46046
    • jumbolinogarage
    • Griffo Stefano
    • Autronicar
    • puntocarsnc
    • Giuseppe1977
    • giusepperagni
    • autobas
    • Cop10
    • gsaut
    • camassocga
    • Luigi8110
    • Da461
    • emirischia
×
×
  • Create New...

Important Information

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for its operation and useful for the purposes described in the Cookie Policy. If you want to learn more or opt out of all or some cookies, please consult the Cookie Policy . By closing this banner, clicking on a link or continuing to browse in any other way, you consent to the use of cookies.