Jump to content

freddo terribile


il professore

Recommended Posts

Cari colleghi vorrei spendere 2 parole per chi sta lavorando a questo terribile freddo,neve che tira fuori titti i disagi dell'autoriparatore . Che dire fatevi coraggio e speriamo che torni tutto alla normalità il + presto possibile saluti :oO:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 28
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Autoriparazioni Andrea

    5

  • autobas

    3

  • elmiki1

    3

  • cdr

    2

Top Posters In This Topic

cosa devo dire ?questa mattina ore 7 tiro su la serranda -16 gradi.io pur troppo come tetto ho il cielo quindi mi sono armato di coraggio sperando che sia una giornata transitoria,e invece e stata una giornata di guerra.sembrava lo sbarco della normandia (il giorno piu lungo)i diesel tutti morti con qualche benzina ferito.ho chiuso alle 19 con -7gradi e ancora quattro diesel da scongelare e due punto benza da mettere in lavorazione.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Noi uguale... posso comunque dire che la giornata è volata, finalmente si sono mosse un pò di batterie e un bel pò di freddo anche noi l'abbiamo preso..

Link to comment
Share on other sites

cosa devo dire ?questa mattina ore 7 tiro su la serranda -16 gradi.io pur troppo come tetto ho il cielo quindi mi sono armato di coraggio sperando che sia una giornata transitoria,e invece e stata una giornata di guerra.sembrava lo sbarco della normandia (il giorno piu lungo)i diesel tutti morti con qualche benzina ferito.ho chiuso alle 19 con -7gradi e ancora quattro diesel da scongelare e due punto benza da mettere in lavorazione.

oggi ti ho pensato spesso ..................coraggio che la finira' con sto' freddo prima o poi, anche qui un casino d'inferno  , gasolio gelato , cavi bloccati , batterie cotte e motorini avviamento bloccati  :tickedoff:

a dimenticavo finiti e introvabili additivi gasolio  :2funny::oO:

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

Cari colleghi vorrei spendere 2 parole per chi sta lavorando a questo terribile freddo,neve che tira fuori titti i disagi dell'autoriparatore . Che dire fatevi coraggio e speriamo che torni tutto alla normalità il + presto possibile saluti :oO:

Ma perché fa freddo anche a Messina??  :???:

Link to comment
Share on other sites

controlla bene autobas e vedrai che l'officina e'posizionata da tempo :P invece per quanto riguarda il venire qui a salsomaggiore cercate qualche altro evento perche' di miss italia finalmente ce ne siamo cavati :2funny::oO:

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

Vero adesso la vedo, probabilmente con 'sto tempo internet va a sprazzi, infatti su alcuni siti vedo pagine incomplete

Link to comment
Share on other sites

Iei giornata passata a mettere in officina vetture e furgoni per farli scongelare .

Pure i tubi acqua e caldaie si son messi di mezzo

Link to comment
Share on other sites

confermo ieri -14 sostituito molte batterie, avevo i cammionisti che entravano in officina a cercarmi acqua calda da poter mettere sul filtro, se ne sono fermati diversi bloccando le strade.

oggi sara' un altra lotta

Link to comment
Share on other sites

Ma è normale.... d'inverno ci lamentiamo per il freddo, d'estate fa troppo caldo.... qui siamo in ghiacciaia... macchine che non partono a gò gò, diesel o benzina non c'è differenza, da ieri mattina che mi si è congelata anche l'acqua potabile in officina, devo lavarmi le mani con la neve sciolta.... e usarla anche per miscelare l'antigelo!!!!! Coraggio, pochi mesi e tornerà il caldo!  :oO:

  • Thanks 3
Link to comment
Share on other sites

Ma è normale.... d'inverno ci lamentiamo per il freddo, d'estate fa troppo caldo.... qui siamo in ghiacciaia... macchine che non partono a gò gò, diesel o benzina non c'è differenza, da ieri mattina che mi si è congelata anche l'acqua potabile in officina, devo lavarmi le mani con la neve sciolta.... e usarla anche per miscelare l'antigelo!!!!! Coraggio, pochi mesi e tornerà il caldo!  :oO:

anchio senza acqua da due giorni  :angry:

Link to comment
Share on other sites

mi son capitate due pompe immerse gelate dal fondo inpuro con acqua.ma questa ve la racconto cosi che qualcuno gli venga da in mente in caso abbia bisogno.mi e capitato con vetture benza che fanno pochi km dopo avviamento.IL TERMINALE GELATO con conseguente fermo vettura.tutto e iniziato l altro ieri quando mi arrivano i carro attrezzi sul piazzale e iniziano a scaricarmi vetture a benza.le metto da parte pensando di farle con calma ma poi vedo che continuano a scaricarle e allora prendo il toro per le corna e inizio con la prima  ,i sintomi tutte le vetture presentavano i sintomi di furi fase.(possibile che tutta la zona abbia cercato un pirla da far impazzire?)colleghi che si appoggiano a me chiedono consulti con stessi sintomi?controllo pressioni benza, parametri ,giri, insomma tutto quello che ho imparato negli anni ,poi come ultima mossa svito la sonda e per incanto inizia a partire la prima vettura che avevo focalizzato (BINGO)!il resto delle tre vetture che si sono accavallate  avevano stesso problema.porto a conoscenza altri colleghi ma penso che vada nel dimenticatoio un freddo simile non me lo ricordo da quando lavoro.

  • Thanks 8
Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

Scusa Elmiki1  :scusa: , ma mi interessa quello che hai scritto perchè 2 giorni fà ho recuperato una car che credo abbia subito un fuorifase, ma a prima vista sembra in ordine ( devo controllare bene ). Per terminale intendi la marmitta terminale ? Si è ghiacciata la condensa ?  :dimen:

Link to comment
Share on other sites

A parte ieri, che le temperature si erano leggermente alzate è stata un'ecatombe per i diesel con conseguente esaurimento additivo al distributore...

Farà anche freddo, ma il problema si è ripresentato negli ultimi tre anni... ma d'inverno il gasolio non doveva essere invernale ?

 

Dimenticavo, problemi anche a chi aveva messo l'additivo  il giorno prima.  :oO:

Link to comment
Share on other sites

dipende sempre dalla qualità  dell' additivo e dalla concentrazione. di sicuro quelli di qualità  non raccontano  frottole  e riportano  in base alla concentrazione i gradi di protezione. personalmente mi son trovato nella paradossale condizione di dover prestare qualche cartone a chi me lo aveva venduto per alcuni colleghi e mi è scocciato un pò parare il sedere a chi non aveva provveduto per tempo.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

Bene ci  siamo, pochi minuti fa i due prefetti della regione Molise hanno dichiarato la chiusura di tutti gli uffici pubblici e scuole per domani e sabato, le ferrovie hanno chiuso le tratte interne , io ho fatto rifornimento di viveri e beveraggi ( sopratutto vino ovviamente, non vorrei che l'acqua  mi facesse arrugginire  :2funny: :2funny:) comprato sale per sciogliere il ghiaccio, rifornito di gasolio con antigelo L'auto , tra un poco inforno le pizze e chi s'è visto s'è visto. Per la pizza e Falanghina si accettano prenotazioni :) :)

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Scusa Elmiki1  :scusa: , ma mi interessa quello che hai scritto perchè 2 giorni fà ho recuperato una car che credo abbia subito un fuorifase, ma a prima vista sembra in ordine ( devo controllare bene ). Per terminale intendi la marmitta terminale ? Si è ghiacciata la condensa ?  :dimen:

si si ghiaccia la condensa sul terminale,per provare svita la sonda.sembra ivverosimile ma e pura verita,questa sera ho consegnato l ultima 146  .misura il livello olio tante lo trovi aumentato causa avviamenti a basse temperature senza successiva combustione
  • Thanks 4
Link to comment
Share on other sites

certo che in inverno ve la vedete nera (voi del nord)

 

ieri sera alle 0:30 temperatura +3

oggi alle 13:30 temperatura + 15

ho pensato fosse l'Etna a riscaldare l'aria o forse no

 

delta

Link to comment
Share on other sites

si si ghiaccia la condensa sul terminale,per provare svita la sonda.sembra ivverosimile ma e pura verita,questa sera ho consegnato l ultima 146  .misura il livello olio tante lo trovi aumentato causa avviamenti a basse temperature senza successiva combustione

NEL 1984 andai a mettere in moto una renault Fuego a benzina,che partiva e si spegneva ,era gelata tutta la marmitta piena di condensa ,il cliente doveva necessariamente partire e rimedio sul campo fu fare un buco prima del primo silenziatore (col benestare del proprietario) dopo una decina di minuti che girava al minimo si incomincio a intravedere  un po di fumo e il tutto si sblocco,quell'anno arrivammo fino a -27 in campagna e i contadini dissero che gelava anche la vite
Link to comment
Share on other sites

  • Member Statistics

    17,940
    Total Members
    213
    Most Online
    GIUSEPPE RAGGI
    Newest Member
    GIUSEPPE RAGGI
    Joined
  • Forum Statistics

    36.1k
    Total Topics
    418.2k
    Total Posts

  • Who's Online (See full list)

    • There are no registered users currently online
×
×
  • Create New...

Important Information

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for its operation and useful for the purposes described in the Cookie Policy. If you want to learn more or opt out of all or some cookies, please consult the Cookie Policy . By closing this banner, clicking on a link or continuing to browse in any other way, you consent to the use of cookies.