Jump to content

Per tutti quelli che odiano Facebook ed il futuro digitale...


Phoenix

Recommended Posts

  • Administrator

Molti brand stanno inserendo sulle loro vetture la possibilità di interfacciare il proprio smartphone con esse e di sfruttare Apps in esso configurate. Anche Mercedes si unirà presto a questi brand e partirà con un pacchetto delle applicazioni più usate. Prima tra tutte Facebook, il più popolare social network è già  disponibile nella versione più completa mai vista su un’auto....

 

http://www.motori24.ilsole24ore.com/Tecnologia/2011/12/mercedes-apps-multimediali-facebook.php

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Phoenix

    5

  • wolf

    5

  • puzzoneddu

    2

  • VinnyG

    2

Top Posters In This Topic

  • Moderator

E magari si può anche ciattare mentre si guida, già ho salvato tante volte la pelle da gente impegnata a messaggiare col telefonino completamente nella mia corsia, chissà se me la caverò da adesso in poi :angry::dimen:

Link to comment
Share on other sites

bella notizia innovativa  :)

anche se preferisco Autodiagnostic a Facebook  :2funny:

 

E magari si può anche ciattare mentre si guida, già ho salvato tante volte la pelle da gente impegnata a messaggiare col telefonino completamente nella mia corsia, chissà se me la caverò da adesso in poi :angry::dimen:

 

spero sia fatto un qualcosa x evitare questi spiacevoli eventi  :book:

 

:oO: :oO:

Link to comment
Share on other sites

stiamo qui a discutere se è sicuro sostituire un cablaggio su un impianto air bag e poi montano queste c....te sulle auto che non fanno che distrarre la guida  :dimen: :dimen: :dimen:

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

La gente pensa di essere in una fiction, pensa di essere immortale, combina minc@@@te su scala industriale, non sa entrare in una rotonda dando la precedenza a chi ce l'ha, scrive messaggini mentre guida ( un mio ex collega si è fatto dodici mesi di riabilitazione per essersi andato a ficcare sotto un tir mentre messaggiava con l'amica cornificando la moglie) e le case automobilistiche montano marchingegni che leggono i segnali, parcheggiano da sole ( il giorno di Natale nel paese a fianco un babbeo in manovra ha ammazzato una signora) e ora facciamo anche chattare i cog@@@oni durante la marcia. Manca solo che il furbo di turno metta un barilotto con la spina e un boccale da mezzo litro e siamo a posto. Invece di 'ste frescacce mettessero meno elettronica  invasiva e si decidessero una buona volta ad usare codici errore comuni

Link to comment
Share on other sites

E magari si può anche ciattare mentre si guida, già ho salvato tante volte la pelle da gente impegnata a messaggiare col telefonino completamente nella mia corsia, chissà se me la caverò da adesso in poi :angry::dimen:

 

Hai ragione Giovanni!

 

Troppe minxxxate in queste macchine...

 

E hai ragione anche tu!

 

Tutte queste diavolerie, di cui stanno riempiendo le nuove auto, rappresentano per noi, quando si difettano, nuovi grattacapi e, per il cliente, nuovi esborsi di denaro. Ci dobbiamo però rassegnare perché questo è il futuro dell'auto. A parer mio, si stanno mettendo le basi per avere, in futuro, auto che andranno da sole senza bisogno dell'intervento dell'uomo il quale si limiterà ad impostare sul computer dell'auto la località di destinazione. Avete presente quelle auto che si vedono nei film di fantascienza che fanno tutto da sole mentre gli occupanti sono impegnati a fare tutt'altro tranne che guidare? Già adesso si stanno utilizzando servosterzi comandati dal computer (park - assist), radar per valutare la distanza dal veicolo che ci precede e che interviene sui freni per mantenere la distanza di sicurezza, "cruise - control", freni elettrici, cambi automatici, accelleratori elettromeccanici, e chi più ne ha più ne metta. L'auto sarà sempre di più "drive - by - wire fino ad arrivare al pilota automatico. Questo è il futuro; ma per allora noi saremo altrove a riparare le biciclette agli angeli o ai diavoletti.

Link to comment
Share on other sites

La gente pensa di essere in una fiction, pensa di essere immortale, combina minc@@@te su scala industriale, non sa entrare in una rotonda dando la precedenza a chi ce l'ha, scrive messaggini mentre guida ( un mio ex collega si è fatto dodici mesi di riabilitazione per essersi andato a ficcare sotto un tir mentre messaggiava con l'amica cornificando la moglie) e le case automobilistiche montano marchingegni che leggono i segnali, parcheggiano da sole ( il giorno di Natale nel paese a fianco un babbeo in manovra ha ammazzato una signora) e ora facciamo anche chattare i cog@@@oni durante la marcia. Manca solo che il furbo di turno metta un barilotto con la spina e un boccale da mezzo litro e siamo a posto. Invece di 'ste frescacce mettessero meno elettronica  invasiva e si decidessero una buona volta ad usare codici errore comuni

 

Mi hai battuto sul tempo Augusto, quando ho inviato il mio post il tuo era già in dirittura d'arrivo. Naturalmente sono daccordissimo anche con te.  Anch'io vorrei ci fosse meno elettronica e che standardizzassero i codici, ma per i costruttori va bene così perché in questa maniera ci tagliano fuori.

Comunque, ripeto che, purtroppo per noi, questo è il futuro.  :oO:  :oO:

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

La tecnologia in generale, e per la sua velocità ad evolvere quella digitale in particolare, non è negativa per se stessa, anzi ci permette di fare grandi cose prima inpensabili; un forum che riunisce in tempo reale gli autoriparatori d'Italia ne è la prova.

Il problema è la stupidità di chi la usa, o almeno di alcuni utenti, persone che son convinti che 500 amici virtuali valgono moltissimo, ma che non si accorgono di non averne nessuno reale, persone per cui vivere senza la possibilità di connettersi in qualsiasi momento al social-network è impensabile, ma che non vedono e si perdono le mille cose che ci sono attorno a lui.

Non sono contrario alla tecnologia, ma dev'essere l'uomo con la sua intelligenza ad usarla per quello che serve, altrimenti non sarà da temere la macchina che si guida senza l'intervento dell'uomo, ma la macchina che guida l'uomo.

  • Thanks 7
Link to comment
Share on other sites

La tecnologia in generale, e per la sua velocità ad evolvere quella digitale in particolare, non è negativa per se stessa, anzi ci permette di fare grandi cose prima inpensabili; un forum che riunisce in tempo reale gli autoriparatori d'Italia ne è la prova.

Il problema è la stupidità di chi la usa, o almeno di alcuni utenti, persone che son convinti che 500 amici virtuali valgono moltissimo, ma che non si accorgono di non averne nessuno reale, persone per cui vivere senza la possibilità di connettersi in qualsiasi momento al social-network è impensabile, ma che non vedono e si perdono le mille cose che ci sono attorno a lui.

Non sono contrario alla tecnologia, ma dev'essere l'uomo con la sua intelligenza ad usarla per quello che serve, altrimenti non sarà da temere la macchina che si guida senza l'intervento dell'uomo, ma la macchina che guida l'uomo.

 

quoto.....

tutto e creato da noi.....se vanno avanti vuol dire che a noi stanno bene...

Link to comment
Share on other sites

La tecnologia in generale, e per la sua velocità ad evolvere quella digitale in particolare, non è negativa per se stessa, anzi ci permette di fare grandi cose prima inpensabili; un forum che riunisce in tempo reale gli autoriparatori d'Italia ne è la prova.

Il problema è la stupidità di chi la usa, o almeno di alcuni utenti, persone che son convinti che 500 amici virtuali valgono moltissimo, ma che non si accorgono di non averne nessuno reale, persone per cui vivere senza la possibilità di connettersi in qualsiasi momento al social-network è impensabile, ma che non vedono e si perdono le mille cose che ci sono attorno a lui.

Non sono contrario alla tecnologia, ma dev'essere l'uomo con la sua intelligenza ad usarla per quello che serve, altrimenti non sarà da temere la macchina che si guida senza l'intervento dell'uomo, ma la macchina che guida l'uomo.

Quoto e aggiungo che dovrebbe essere dosata meglio (e forse concentrata di piu' su cose piu importanti) " E' troppo veloce " , Non fare la gara a chi arriva prima , ne mette di piu' , e fa' ppi' scena :book::dimen::-)

Link to comment
Share on other sites

"c'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti"

Henry Ford

 

Lui non avrebbe mai pensato che un giorno... :lol:

Link to comment
Share on other sites

quoto :)

 

La verità è che l'obiettivo primario è quello di eliminare gli autoriparatori generici, e quale metodo migliore se non quello di costringerti a sostenere costi sempre più elevati per stare al passo con i tempi? :acci:

Link to comment
Share on other sites

  • Moderator

La verità è che l'obiettivo primario è quello di eliminare gli autoriparatori generici, e quale metodo migliore se non quello di costringerti a sostenere costi sempre più elevati per stare al passo con i tempi? :acci:

Ma cosa credi che quelli autorizzati navighino in acque più tranquille? sento solo colleghi che vogliono mollare per i costi esorbitanti  :angry:

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Proviamo anche a vedere il lato positivo delle cose, non sempre e solo quello negativo...

Sono in auto e mi sto dirigendo in un luogo, ho ho problema all'auto, avendo l'accesso tramite sistema di bordo ad internet ed essendo "rilevato" dove mi trovo seleziono l'officina più vicino a me e la chiamo o la raggiungo..  :alien:  poi se l'officina è al passo con i tempi quindi molto visibile in rete e sui social network questo è un'altro discorso...

Ho tutto sotto mano, attraverso un display ed un monitor posso vedere dove mi dirigo, dove voglio andare, ma lo faccio in tempo reale, ho notizie sul luogo di destinazione, su manifestazioni, posso sapere dove pranzare e dove magari fermarmi a dormire e sempre in tempo reale..

Occorre esserci in questo mondo amici miei.. è veloce, a volte frenetico, ma sono certo che dove spingiamo la nostra officina oggi, la troveremo in prima fila domani.. ma occorre pensarci ORA! come dice il mio amico in questa bellissima canzone  :)

 

http://www.youtube.com/watch?v=YHqgTcBlHx8

Link to comment
Share on other sites

Proviamo anche a vedere il lato positivo delle cose, non sempre e solo quello negativo...

Sono in auto e mi sto dirigendo in un luogo, ho ho problema all'auto, avendo l'accesso tramite sistema di bordo ad internet ed essendo "rilevato" dove mi trovo seleziono l'officina più vicino a me e la chiamo o la raggiungo..  :alien:  poi se l'officina è al passo con i tempi quindi molto visibile in rete e sui social network questo è un'altro discorso...

Ho tutto sotto mano, attraverso un display ed un monitor posso vedere dove mi dirigo, dove voglio andare, ma lo faccio in tempo reale, ho notizie sul luogo di destinazione, su manifestazioni, posso sapere dove pranzare e dove magari fermarmi a dormire e sempre in tempo reale..

Occorre esserci in questo mondo amici miei.. è veloce, a volte frenetico, ma sono certo che dove spingiamo la nostra officina oggi, la troveremo in prima fila domani.. ma occorre pensarci ORA! come dice il mio amico in questa bellissima canzone  :)

 

 

Tutto questo c'è gia' su un banale navigatore

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa credi che quelli autorizzati navighino in acque più tranquille? sento solo colleghi che vogliono mollare per i costi esorbitanti  :angry:

Non mi sono espresso come dovevo :uglystupid2: mi riferivo al confronto con le case madri e non quelli con colleghi autorizzati :scusa:

Link to comment
Share on other sites

Tutto questo c'è gia' su un banale navigatore

 

E aggiungo che, se si rompe l'auto, con il telefonino mi posso collegare a internet oppure, più semplicemente, posso chiamare il soccorso stradale, servizio che, oramai, tutte le assicurazioni includono nel contratto.

 

Ad ogni modo, Enrico non sbaglia a difendere la diffusione galoppante della tecnologia nell'auto. Come ho detto prima, questo è il futuro. Il futuro ci darà, come ci sta dando anche il presente, una moltitudine di cose; alcune delle quali riteniamo per noi siano indispensabili e altre che, per le nostre esigenze, riteniamo superflue. Abbiamo la fortuna di poter scegliere, ma se non ci fossero non avremmo scelta.

Personalmente, per quello che sono le mie esigenze, tutti questi gadget che stanno montando sulle auto sono superflui e mi complicherebbero la vita soprattutto se si dovessero rompere (ho scelto di acquistare un'auto con il minimo sindacale di elettronica per farla funzionare, così è più affidabile). Riconosco, però, che altre persone quei gadget li trovano quasi indispensabili. 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Tutto questo c'è gia' su un banale navigatore

 

Sì, ma vedrai che spariranno a breve dal mercato Piter... io ad esempio non l'ho mai avuto... Si venderanno solo più smartphone in abbinamento ai dispositivi multimediali delle auto.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Personalmente, per quello che sono le mie esigenze, tutti questi gadget che stanno montando sulle auto sono superflui e mi complicherebbero la vita soprattutto se si dovessero rompere (ho scelto di acquistare un'auto con il minimo sindacale di elettronica per farla funzionare, così è più affidabile). Riconosco, però, che altre persone quei gadget li trovano quasi indispensabili.

 

Ma i tempi e le persone cambiano..conosco persone più che adulte che prendendo in mano un iPhone con schermo "attivo" (touchscreen) non sanno usarlo... bene, prendi questo telefonino e mettilo nelle mani di un bambino di 3 anni, vedrai che saprà riconoscre dove cercare le immagini, districarsi tra i menù ed accedere a ciò di cui ha interesse in una maniera semplicissima.. io credo sia evuluzione anche questo... e per chi crede non sia pane per i propi denti dico e penso che non bisogna chiudersi in se stessi, occorre imparare e stare ai tempi come per chi ha molti più anni di me imparava quando aveva la mia età..

Link to comment
Share on other sites

Ma i tempi e le persone cambiano..conosco persone più che adulte che prendendo in mano un iPhone con schermo "attivo" (touchscreen) non sanno usarlo... bene, prendi questo telefonino e mettilo nelle mani di un bambino di 3 anni, vedrai che saprà riconoscre dove cercare le immagini, districarsi tra i menù ed accedere a ciò di cui ha interesse in una maniera semplicissima.. io credo sia evuluzione anche questo... e per chi crede non sia pane per i propi denti dico e penso che non bisogna chiudersi in se stessi, occorre imparare e stare ai tempi come per chi ha molti più anni di me imparava quando aveva la mia età..

 

Come posso non darti ragione! L'ho detto e lo ripeto: questo è il futuro! Il bambino di tre anni che usa con estrema semplicità l'iPhone è il futuro, tu stesso sei il futuro. Io sono molto poco "futuro" e tanto "passato", i neuroni sono sempre di meno e temo che sarà difficile che mi ammettano alle elementari; non ho più l'età...

Tu però fai bene a pensarla così come la pensi. Si dice che "ogni frutto ha la sua stagione": la tua è la stagione delle ciliege e delle albicocche; la mia, oramai, è la stagione dei cachi e sarà difficile che tu riesca a farmi divertire con lo SmartPhone, l'iPhone, l'iPad e l'iVattelapesca. Per le mie esigenze, lo StupidPhone è più che sufficente.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrator

Come posso non darti ragione! L'ho detto e lo ripeto: questo è il futuro! Il bambino di tre anni che usa con estrema semplicità l'iPhone è il futuro, tu stesso sei il futuro. Io sono molto poco "futuro" e tanto "passato", i neuroni sono sempre di meno e temo che sarà difficile che mi ammettano alle elementari; non ho più l'età...

Tu però fai bene a pensarla così come la pensi. Si dice che "ogni frutto ha la sua stagione": la tua è la stagione delle ciliege e delle albicocche; la mia, oramai, è la stagione dei cachi e sarà difficile che tu riesca a farmi divertire con lo SmartPhone, l'iPhone, l'iPad e l'iVattelapesca. Per le mie esigenze, lo StupidPhone è più che sufficente.

 

Già solo il fatto che tu sei qua che mi rispondi è sinonimo di sete e passione nel restare informati e al passo con i tempi.. c'è poco da fare, noi Artigiani siamo fatti così ed è cosa bella, ed è cosa che ci contraddistingue! Forza e coraggio!

 

  :cool:

Link to comment
Share on other sites

ormai e' la tecnologia che ci sorpassa e bisogna stare al passo con i tempi altrimenti sei tagliato fuori.

certo che aver la possibilita' di aver facebook in vettura non so' a cosa possa servire, sarebbe meglio che investono in sicurezza che in certi sistemi ininfluenti.

Link to comment
Share on other sites

ormai e' la tecnologia che ci sorpassa e bisogna stare al passo con i tempi altrimenti sei tagliato fuori.

certo che aver la possibilita' di aver facebook in vettura non so' a cosa possa servire, sarebbe meglio che investono in sicurezza che in certi sistemi ininfluenti.

 

Quoto.

 

Facebook in auto = specchietto per le allodole....  :D

Link to comment
Share on other sites

  • Member Statistics

    17,940
    Total Members
    213
    Most Online
    GIUSEPPE RAGGI
    Newest Member
    GIUSEPPE RAGGI
    Joined
  • Forum Statistics

    36.1k
    Total Topics
    418.2k
    Total Posts

  • Who's Online (See full list)

    • There are no registered users currently online
×
×
  • Create New...

Important Information

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for its operation and useful for the purposes described in the Cookie Policy. If you want to learn more or opt out of all or some cookies, please consult the Cookie Policy . By closing this banner, clicking on a link or continuing to browse in any other way, you consent to the use of cookies.